Novara-Triestina 1-1, Carillo mantiene imbattuti gli azzurri - I AM CALCIO NOVARA

Novara-Triestina 1-1, Carillo mantiene imbattuti gli azzurri

Il vantaggio ospite
Il vantaggio ospite
NovaraSerie C Girone A

Finisce uno a uno la sfida tra Novara e Triestina valevole per la terza giornata del girone A di Serie C, un punto che gli azzurri accettano di buon grado essendo arrivato nei minuti finali anche se guardando alle occasioni avute il Novara avrebbe meritato di vincere. Gelato dal gol iniziale di Petrelli, gli azzurri hanno passato praticamente tutta la partita ad attaccare alla ricerca dell’uno a uno arrivato ad una decina di minuti dalla fine con Carillo, nel finale espulso Gonzalez da un direttore di gara che ha lasciato alquanto a desiderare.

Il gol lampo permette alla Triestina di chiudere il primo tempo in vantaggio Triestina subito in vantaggio, punizione di Petrelli contrata dalla barriera, lo stesso Petrelli calcia un missile su cui Pissardo non può nulla, ospiti in vantaggio con una rete di pregevole fattura. Il Novara prova fin da subito a raggiungere il pareggio, all’8’ un sinistro di Urso termina alto, al 18’ conclusione centrale di Ciancio, al 21’ ci prova Benalouane ma il suo colpo di testa non inquadra la porta. Gli azzurri premono, va vicino al pari Gonzalez con un tocco sotto porta fuori di poco, al 40’ si vede Bortolussi su cui Mastrantonio è attentissimo, prima dell’intervello un destro di Pezzella fa correre un brivido al Piola, la sfera non termina troppo distante dai pali di Pissardo.

Novara gagliardo, il pari è più che meritato Non cambia il copione nella ripresa con gli azzurri che fanno la partita, all’8’ Gonzalez svirgola la conclusione, un minuto più tardi l’Argentino su un errore della difesa avversaria ha la palla buona sul sinistro ma Mastrantonio neutralizza ancora una volta. Al 10’ Gonzalez serve Rocca, Mastrantonio dice no, al 12’ si vede finalmente la Triestina con Felici che impegna Pissardo. La pressione dei locali non si attenua, ci provano Bortolussi e Tavernelli ma l’estremo triestino sembra insuperabile, al 25’ grande opportunità per Tavernelli che da ottima posizione manda alle stelle, sembra una serata stregata per il Novara ma da un calcio d’angolo regalato arriva la rete del pareggio firmata da Carillo bravo a girare all’angolino. Nel finale espulso Gonzalez per somma di ammonizioni.

NOVARA-TRIESTINA 1-1

Marcatori: 2’Petrelli (T), 37’st Carillo (N)

Novara (3-4-2-1): Pissardo; Ciancio, Benalouane, Carillo; Masini (30’st Marginean), Ranieri, Rocca, Urso; Gonzalez, Galuppini; Bortolussi (30’st Buric). A disposizione: Menegaldo, Desjardins, Di Munno, Bonaccorsi, Khailoti, Diop, Calcagni, Goncalves, Amoabeng. All. Cevoli

Triestina (4-4-2): Mastrantonio; Ghisaldi, Sabbione, Di Gennaro, Ciofani; Furlan, Crimi, Pezzella, Lombardi; Petrelli, Minesso (30’st Gori). A disposizione: Pisseri, Pozzi, Galliani, Sottini, Ganz, Lovisa, Rocchi, Pellecani, Rocchetti, Sarzi. All. Bonatti

Arbitro: Giaccaglia di Jesi.

Note: Corner 9-3. Ammoniti Benalouane, Bortolussi e Gonzalez per il Novara, Crimi e Mastroantonio per la Triestina. Espulso al 47’ del secondo tempo Gonzalez per somma di ammonizioni. Spettatori 3000ca.

Marco Dho

Leggi altre notizie:NOVARA FC Serie C Girone A