Troppa Pro Novara per l’Arona, il Bulè ha la sua antagonista - I AM CALCIO NOVARA

Troppa Pro Novara per l’Arona, il Bulè ha la sua antagonista

La Pro Novara festeggia un gol
La Pro Novara festeggia un gol
NovaraPromozione Girone A

La Pro Novara ha voluto onorare il master tra i migliori otto giocatori del mondo che si disputa a Torino infliggendo un tennistico sei a zero all’Arona nel big match del girone A di Promozione; una sfida deludente perché ci si aspettava equilibrio e lotta fino al novantesimo ed invece già all’intervallo la Pro Novara aveva già i tre punti in tasca. Sugli scudi Bertani autore di una tripletta e Scienza per i padroni di casa, negli ospiti deludono invece gli uomini di maggiore esperienza. I novaresi restano a cinque punti dalla capolista Bulè, tra due settimane lo scontro diretto a Vignale chiarirà parecchi dubbi su quale sia la squadra più forte.

Quarantacinque minuti bastano alla Pro Novara per archiviare la pratica Bastano poco più di cento secondi alla Pro Novara per sbloccare il match, il recuperato dell’ultimo minuto Bertani manda in porta Scienza che con il suo magico sinistro batte Tornatora, tante colpe nella circostanza alla difesa dell’Arona che si fa cogliere impreparata e scoperta; Scienza prova a ricambiare il favore all’ex Novara al 10’ ma l’estremo avversario si oppone con bravura, al 18’ si vede finalmente l’Arona con una conclusione di Bagarotti. Dopo un’azione personale di Scienza la cui conclusione termina sull’esterno della rete arriva il raddoppio della Pro Novara, il cross di Piraccini è teso ed insidioso, Massara per anticipare Bertani lo mette direttamente nella sua porta; finale di tempo tragico per l’Arona, Bertani potrebbe fare quattro gol in dieci minuti, una volta è impreciso, al 39’ il suo destro deviato batte Tornatora che si riscatta al 44’, non può nulla invece nel primo minuto di recupero quando su assist di Scienza l’attaccante numero nove sigla la doppietta personale.

Il match si chiude con un punteggio tennistico Veramente pochi spunti di cronaca nella ripresa con l’Arona che non ha la forza neanche per provare a riaprire parzialmente la partita, anzi la Pro Novara al 15’ fa pokerissimo con uno schema consolidato, assist di Scienza e gol di Bertani; c’è gloria anche per il nuovo entrato Pasku che su cross di Piraccini insacca il definitivo sei a zero, un punteggio quasi umiliante per un’ottima squadra come quella di Ragazzoni.

PRO NOVARA-ARONA 6-0

Marcatori: 2’Scienza, 34’Autorete di Massara, 39’ e 46’ Bertani, 15’st Bertani, 25’st Pasku.

Pro Novara (4-3-3): Capetta; Carbone, Bompan, Moia, Tinaglia (1’st Pasku); Piraccini, Frascoia, Caraglio; Scienza, Bertani (20’st Bottone), Rossoni. All. Ombergozzi

Arona (4-3-3): Tornatora; Lika, Gaiga, Massara, Pastore (15’st Trapella); Pugliese (12’st Vergadoro), Valsesia, Bagarotti; Capacchione, Corradino, Vezzu. All. Ragazzoni

Arbitro: Framba di Torino.

Marco Dho