Fondotoce, un pari che va stretto: "Manca un pizzico di personalità" - I AM CALCIO NOVARA

Fondotoce, un pari che va stretto: "Manca un pizzico di personalità"

Il tecnico verbanese, Matteo Sena
Il tecnico verbanese, Matteo Sena
VcoSeconda Categoria Girone A

Il Fondotoce ha vissuto una gara in crescendo contro il Riviera d'Orta, come lo è la stessa stagione che stanno vivendo i verbanesi di Matteo Sena. Prevale il rammarico per aver portato a casa "solo" un punto e questo la dice lunga sull'autostima che regna all'interno di una neopromossa che sta dimostrando di poterci stare anche al piano di sopra: "Credo che il risultato che portiamo a casa al termine di una prestazione come questa - commenta il tecnico dei biancoverdi -, anche se nel primo tempo abbiamo lasciato sul campo qualcosa, ci stia sinceramente stretto anche se da neofiti della categoria un punto non possiamo disprezzarlo; giochiamo una partita alla volta, puntando l'obiettivo sempre su quella successiva e questo deve continuare ad essere la strada da battere anche dopo una gara in cui abbiamo avuto tante situazioni che avrebbero potuto girare dalla nostra e non l'hanno fatto e in cui è stato commesso qualche errore tecnico sui quali dovremo lavorare".

Se qualcosa si può criticare al Fondotoce visto contro i novaresi è forse l'approccio alla gara, con il quarto d'ora iniziale che ha visto il Fondotoce quasi in balia degli avversari: "Noi stiamo pagando ancora lo scotto del salto di categoria, ci manca quel pizzico di personalità che hanno le squadre più strutturate come il Riviera d'Orta, tanto è vero che dei molti pareggi raccolti finora in stagione non me ne ricordo uno che ci stia largo e quello contro i novaresi è forse quello che ci sta più stretto di tutti. Ci può stare un po' di timore nell'affrontare queste squadre, a noi piace costruire partendo da dietro e quando non riusciamo a farlo andiamo in difficoltà ma anche questo fa parte del gioco".

E' giusto chiedere ad una squadra appena arrivata in categoria di porsi subito degli obiettivi alti? Difficile scalfire Sena su questo aspetto anche se si percepisce la voglia di portare il Fondotoce ancora più in alto: "Dopo la gara della prossima settimana saremo ad un terzo del campionato ed io generalmente giunto a questo punto una mini lettura della classifica inizio a condividerla all'interno dello spogliatoio. Il nostro obiettivo rimane quello di fare benissimo e magari vincere la prossima partita e questo rimarrà, i campionati si definiscono nella loro completezza a primavera inoltrata quindi tirare le somme prima diventa inutile. Fare bene in settimana per poi esprimersi al meglio la domenica, non vedo altri obiettivi".

Carmine Calabrese

Seconda Categoria Girone A

ClassificaRisultatiStatistiche