Eccellenza A - Il Borgaro accorcia sulla vetta della classifica - I AM CALCIO NOVARA

Eccellenza A - Il Borgaro accorcia sulla vetta della classifica

Secci trascina la Pro Eureka
Secci trascina la Pro Eureka
NovaraEccellenza Girone A

Resta molto tangibile l'equilibrio in un girone dove le prime della classifica faticano ad imporre il proprio marchio sul campionato, favorendo un assembramento nelle prime posizioni che aumenta il tasso di imprevedibilità della corsa al vertice. L'Aygreville, che guida il girone A di Eccellenza, fatica a contenere un Città di Cossato che strappa l'1-1 in Valle d'Aosta, risultato che non mette in pericolo il primato della squadra di Pasteris per la contemporanea caduta interna dell'Accademia Borgomanero che si deve arrendere ad una Volpiano Pianese in cui brilla la stella di Artiglia, autore della doppietta che spacca la partita (1-2).

Ad accorciare sulle prime di pensa allora il Borgaro che si impone quasi senza difficoltà sul campo dell'Alicese Orizzonti ultima in classifica (0-3) appaiando i rossoblu di Molinaro dopo un periodo di appannamento e rimettendo nel mirino anche i rossoneri capoclassifica. Occhio però alle risalite prepotenti di Biellese e RG Ticino che, vincendo le rispettive gare, arrivano ad un tiro di schioppo dalle posizione di vertice: i lanieri bianconeri infliggono un netto 3-0 al Briga altalenante delle ultime settimane bissando il successo di Coppa, i ticinesi solamente nel finale completano la rimonta su un Alpignano che ha accarezzato per lungo tempo il sogno di strappare punti al "Beretta e Muttini" finendo però con un pugno di mosche tra le mani (2-1).

Perde terreno il Verbania che non riesce a trovare la via della rete a Settimo finendo con uno 0-0 che rallenta la corsa della squadra di Oliva che fa comunque meglio di un Venaria Reale che perde pesantemente il derby torinese con la Pro Eureka (4-0) in cui risorge Secci, autore della doppietta che apre e chiude il tabellino della partita e rilancia le quotazioni dei torinesi verso la salvezza. Da sottolineare la tripletta di Blanda che trascina l'Oleggio al successo contro il Città di Baveno allontanando la formazione di Ferrero dalle zone più pericolose della classifica.

Biellese e RG Ticino tornano in lotta per le posizione che contano - Tutti i risultati dell'11° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese