Eccellenza A - L'RG accorcia sulla vetta, Pro Eureka scatto salvezza - I AM CALCIO NOVARA

Eccellenza A - L'RG accorcia sulla vetta, Pro Eureka scatto salvezza

Secci mette la firma sul 4-0 della Pro
Secci mette la firma sul 4-0 della Pro
NovaraEccellenza Girone A

Resta un campionato tira e molla quello che nel girone A di Eccellenza vede Biellese e RG Ticino ora allontanarsi per poi riavvicinarsi poco dopo, a conferma di un equilibrio che probabilmente accompagnerà la corsa fino alle battute finali. Dopo aver fermato i novaresi, l'Alicese Orizzonti infligge salomonicamente lo stesso trattamento anche alla capolista anche se, in casa vercellese, resta il rammarico di una mancata vittoria dopo essere andati per ben due volte in vantaggio (2-2); i ticinesi di Civeriati sfruttano il mezzo passo falso della prima della classe per ritornare a -1 in classifica ma il successo contro il Volpiano Pianese (2-1) non è stato semplice, con i verdegranata costretti a rincorrere e capaci di ribaltare il risultato solamente a ripresa inoltrata grazie al sigillo di Colombo.

Dalle retrovie tuttavia non rientra nessuno, anzi il Borgaro perde ulteriormente terreno finendo sconfitto (2-0) nel derby con il Settimo (di Spoto e Picone le reti) che cercava punti fondamentali per restare fuori da una lotta salvezza la cui quota si sta prepotentemente alzando. I torinesi di Cacciatore conservano la terza piazza solamente per il contemporaneo pari interno dell'Accademia Borgomanero che, nonostante l'iniziale vantaggio di Orlando, non riesce ad avere ragione del coriaceo Città di Cossato, ancora virtualmente in lotta per una zona playoff che si fa però domenica dopo domenica più complicata. Torna al successo anche l'Aygreville che infligge all'Alpignano una sconfitta (3-1) che relega i torinesi all'ultimo posto della classifica.

Fino ai 30 punti del Settimo nessuno si può dire ancora pienamente al sicuro in una corsa, quella per la salvezza, in cui nessuno vuole darsi preventivamente per spacciato. Non certo la Pro Eureka che abbandona il fondo della classifica grazie al roboante successo (4-0) con il Verbania propiziato dalla tripletta di Secci; si muove la classifica anche per Venaria Reale e Città di Baveno che nel confronto diretto impattano per 2-2 restando tuttavia a rischio retrocessione diretta. Sorride l'Oleggio che si aggiudica il derby novarese con il Briga grazie al sigillo di Kevin Disisto lasciando la zona playout all'Alicese Orizzonti, sprofondata nuovamente nonostante i punti conquistati con le due battistrada.

L'Oleggio ad oggi sarebbe salvo a braccetto con il Briga - Tutti i risultati del 23° turno e la classifica aggiornata

Carmine Calabrese