Troppo Fondotoce per il Maggiora, risultato severo - I AM CALCIO NOVARA

Troppo Fondotoce per il Maggiora, risultato severo

Un'azione del match
Un'azione del match
NovaraSeconda Categoria Girone A

Nell'ultima tranche di recuperi che vanno a chiudere la griglia del 19° turno del campionato di Seconda categoria girone A, il Maggiora ospita sul sintetico del "Santa Cristinetta" di Borgomanero la capolista Fondotoce che ha bisogno di punti per tenere a distanza le inseguitrici, prima su tutte la Riviera d'Orta che non sembra voler mollare la rincorsa sui verbanesi fino alla fine della stagione. Le due squadre si presentano all'appuntamento serale in diversa forma; i novaresi hanno collezionato solo 4 punti in questo girone di ritorno e un'unica vittoria, quella conquistata sul campo del Cireggio, che ha fatto scendere in graduatoria la squadra affidata a mister Martelli dopo le dimissioni di Morosini fino ad arrivare in zona playout. La formazione di Sena non ha invece conosciuto la sconfitta nel 2024, ma qualche pareggio di troppo ha fatto perdere al Fondotoce diversi punti senza che le dirette inseguitrici ne abbiano però approfittato concretamente.

Le formazioni Mister Martelli sceglie il 4-4-1-1 per affrontare la capolista con il capocannoniere della squadra Valloggia spostato sulla fascia sinistra per poterne sfruttare la corsa ed il dribbling, Antonioli ad unire le maglie tra centrocampo e attacco con il solo Luca Gallo terminale offensivo. Difesa affidata ai centrali Stranges e Ghiotti; si rivede in campo Gonella, tornato titolare dopo l'infortunio al naso. Mister Sena sceglie invece il consueto 3-5-2 nel quale può concedersi il lusso di cambiare gli interpreti, sempre di grande valore; contro i novaresi spazio per Boscarino e Ferrari sugli esterni con l'attacco formato da Franzetti e Preiata, coppia sicuramente temibile. A centrocampo le geometrie di Cuttica Lazzaro saranno al servizio degli ospiti per tutta la durata del match.

Maggiora sprecone, Fondotoce cinico La partita diretta da Denis Gjona della sezione di Casale Monferrato inizia con qualche minuto di anticipo rispetto al dovuto e si mette quasi subito in discesa per gli ospiti che trovano il gol che apre le danze all'8' dopo un'azione manovrata che si chiude con il tiro dalla sinistra dell'area di rigore di Ferrari che trafigge quasi a freddo Leoni, bel gol dell'esterno del Fondotoce. Neanche 10 minuti più tardi (17') i padroni di casa avrebbero una ghiotta occasione per pareggiare, quando Girardi sradica il pallone in modo irruento ma regolare dai piedi di Farina e parte in campo aperto insieme a Luca Gallo che, servito, sbaglia il colpo del pareggio concludendo sul fondo da ottima posizione. La parte centrale del primo tempo vede una forte reazione del Maggiora a cui manca solo il gol. La chance migliore capita sui piedi di Antonio Gallo che manca l'appuntamento con il gol in spaccata di soli pochi centimetri quando raccoglie un cross basso e teso di Valloggia che attraversa tutta l'area di rigore prima di trovare il centrocampista appostato sul secondo palo. I verbanesi di Sena non sembrano voler affondare il coltello e la prima frazione sembra avviarsi verso la sua conclusione sul risultato di 0-1, ma durante il secondo minuto di recupero concesso dall'arbitro una disattenzione della difesa del Maggiora favorisce Spriano, che raccoglie una palla apparentemente inoffensiva gettata in area da Cuttica Lazzaro; il difensore ha tutto il tempo di controllare e concludere a rete battendo l'incolpevole Leoni che non può fare altro che raccogliere in fondo alla rete la palla del raddoppio.

Difesa ballerina, il Fondotoce dilaga Mister Martelli getta nella mischia Diana per l'acciaccato Valloggia ed El Moudden per Luca Gallo nel tentativo di velocizzare la manovra per tentare di acciuffare il pareggio; è proprio la punta scuola Briga che al 3' mette un pallone in mezzo all'area che viene ribattuto favorendo la botta da fuori di prima intenzione di Girardi che termina però alta sulla porta difesa da Ferrara, fino a questo momento piuttosto inoperoso. Gli ospiti rispondono con due occasioni ravvicinate, prima con Preiata (7') che fa tutto da solo, aiutato anche da un rimpallo, e prova la conclusione con Leoni che devia in angolo, poi con Boscarino che, servito da Ferrari (8'), prova il tiro dai 20 metri circa mancando lo specchio non di molti centimetri. Al 14' il Maggiora avrebbe una buona occasione per ridurre lo svantaggio con un'azione prolungata iniziata da Diana, continuata da Antonioli che si mantiene per diversi secondi nell'area di rigore degli ospiti, senza che nessun giocatore riesca a trovare lo spazio per la conclusione. Pochi minuti più tardi (18') arriva il colpo del K.O. firmato Preiata che, lanciato da un compagno, prende il tempo a Ghiotti e lo supera in velocità procedendo poi indisturbato verso la porta di Leoni che può solo sfiorare il pallone calciato dall'attaccante prima di vederlo terminare in rete. Al 21' è Genesini a rendersi protagonista di un tiro da fuori nato da una disattenzione di Stranges che non ha fortuna ed esce sulla destra con il centrocampista leggermente egoista nel non servire dei compagni sicuramente meglio posizionati in area di rigore. Sena ridisegna completamente l'attacco inserendo Tonsi in luogo di Preiata dopo aver sostituito all'intervallo Franzetti con Gorini ed è proprio l'attaccante classe 1995 ad arrivare in ritardo su una bella iniziativa di Gorini, molto propositivo dal momento del suo ingresso in campo. Una punizione di Gartoum al 29' risveglia dal torpore l'estremo verbanese Ferrara che vede la palla sibilare vicino all'incrocio, ma al 38' è ancora il Fondotoce ad aggiornare il tabellino con Tonsi che, lanciato in posizione piuttosto dubbia, batte Leoni con un pregevole tocco sotto. C'è ancora tempo per il pokerissimo degli ospiti con Genesini (48'), che raccoglie una palla ribattuta al limite dell'area e colpisce al volo di destro disegnando una traiettoria imparabile per il portiere del Maggiora sigillando il risultato sullo 0-5 finale.

MAGGIORA-FONDOTOCE 0-5

Reti: 8' Ferrari, 47' Spriano, 18'st Preiata, 38'st Tonsi, 48'st Genesini.

Maggiora (4-4-1-1): Leoni; Gonella, Stranges, Ghiotti, Guidetti; Valloggia (1'st Diana), Girardi (42'st Granieri), Gartoum, A. Gallo (30'st Lucia); Antonioli (25'st Covini); L. Gallo (1'st El Moudden). A disposizione: Lepore, Esposito, Di Giovanni, Gambero. All. Martelli.

Fondotoce (3-5-2): Ferrara; Farina (18' Franchini), M. De Luca, Spriano; Boscarino (31'st Polli), Tettamanti, Cuttica, Viri (9'st Genesini), Ferrari; Franzetti (1'st Gorini), Preiata (25'st Tonsi). A disposizione: Fusé, D. De Luca, Martorana. All. Sena.

Arbitro: Gjona di Casale Monferrato.

Note: Ammoniti Diana e Antonioli per il Maggiora, Spriano e Gorini per il Fondotoce.

Giorgio Calabrese

Seconda Categoria Girone A

ClassificaRisultatiStatistiche