Valduggia-Briga 2-2, il Baveno sorride e aggancia il Briga - I AM CALCIO NOVARA

Valduggia-Briga 2-2, il Baveno sorride e aggancia il Briga

Una fase del match
Una fase del match
VercelliPromozione Girone A

Continua il momento negativo del Briga che nel recupero contro il Valduggia non va oltre il due a due e viene raggiunto in testa alla classifica dal Baveno dilapidando un vantaggio importante nelle ultime giornate, un pareggio amaro soprattutto per come è maturato avanti di due reti e di un uomo a poco più di mezzora dalla fine. Il Valduggia si avvicina ulteriormente all’obbiettivo salvezza e riscatta il brutto zero a quattro nel derby della Valsesia contro la Dufour, manca ancora qualche punto a Lissoni e compagni per raggiungere la permanenza in categoria ma con il carattere dimostrato nella ripresa sembra un traguardo fattibile.

Il Briga non capitalizza al meglio la supremazia iniziale, il primo tempo finisce uno a zero per gli ospiti Parte fortissimo il Briga che al 5’ va vicino al vantaggio con Sacco che “mastica” troppo il diagonale del possibile uno a zero, il risultato si sblocca un giro di lancette più tardi, tacco di Rogora per Tuveri che batte Macri. Al 10’ ci prova Renolfi su punizione, al 12’ si vede il Valduggia che va vicino al pareggio con Tampellini che su cross di Bertona manda fuori di un soffio il colpo di testa. Dopo un inizio scoppiettante la fase centrale del tempo non riserva particolari emozioni, l’unico spunto di cronaca prima dell’intervallo è un colpo di testa fuori di Sacco su cross di Rogora.

Due reti e un uomo in più non bastano al Briga per portare a casa il successo Tra il 9’ e il 10’ della ripresa sembra decidersi il match, si apre la barriera su una punizione di Rogora su cui Macri non riesce ad evitare lo zero a due, tornando a centrocampo Monzani manda platealmente a quel paese il direttore di gara e viene espulso. Qui il Briga si rilassa, il Valduggia non ha niente da perdere e accorcia le distanze al 18’ con Staccotto al termine di una bella azione personale. Gli ospiti nonostante la poca brillantezza sfiorano il tre a uno con Rogora il cui diagonale su assist di Usei termina di poco fuori, risponde il Valduggia con un destro dalla distanza di Tampellini poco alto sulla traversa, al 32’ incursione di Tuveri sventata in corner da Macri, al 39’ vibranti proteste del Briga per la rete annullata al nuovo entrato Martone, il giocatore di Zanardi si scontra con Macri ma dopo averlo nettamente anticipato. Il finale è amaro per l’ex capolista solitaria del girone, Tampellini è lesto sugli sviluppi di un calcio d’angolo a battere Balzari per il definitivo due a due.

VALDUGGIA-BRIGA 2-2

Marcatori: 6’Tuveri (B), 9’st Rogora (B), 18’st Staccotto (V), 45’st Tampellini (V). 

Valduggia: Macri, Mora, Scaglia, Cavallaro, Cerutti, Staccotto, Lissoni, Antonioli (17’st Astori), Tampellini, Monzani, Bertona. All. Ottina

Briga: Balzari, Morbin, Sciascia, Eliseo (46’st Gaye), Bianchi, Ogliari, Balossini (27’st Martone), Tuveri (40’st Clausi), Rogora, Renolfi, Sacco (20’st Usei). All. Zanardi

Arbitro: Delmastro di Novara.

Note: Spettatori 200ca.

 

Marco Dho

Leggi altre notizie:VALDUGGIA BRIGA Promozione Girone A